DPC | Autore: Giordana Pepè

ISSN 2039-1676


Giordana Pepè


Dottoressa in giurisprudenza

Nata nel 1994, nel 2013 ha conseguito la maturità classica presso il Liceo ginnasio statale Bartolomeo Zucchi, a Monza.

Ha conseguito la laurea magistrale in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano-Bicocca il 19/03/2019, con la votazione di 110 e lode, discutendo una tesi in Diritto Penale dal titolo “La rilevanza penale dei matrimoni forzati nell’ordinamento italiano”, con la relatrice Prof.ssa Claudia Pecorella. 

Il suo percorso universitario è stato caratterizzato da importanti esperienze formative all’estero: durante l’anno accademico 2016-2017 ha studiato a Parigi presso l’Université de Paris-Est Créteil (UPEC), nell’ambito del programma Erasmus, e nell’autunno 2018 ha svolto un tirocinio di tre mesi a New York presso l’International Center for Transitional Justice, durante il quale ha potuto approfondire temi legati alla giustizia di transizione, al diritto penale internazionale e alla tutela internazionale dei diritti umani.

Attualmente sta svolgendo uno stage presso lo studio legale Hannoun & Avocats, a Parigi.